Qual è il modo più corretto di prendersi cura della pelle grassa?
In questo articolo vi svelo quali sono i passaggi giusti da compiere se avete questo tipo di pelle.

Innanzitutto è caratterizzata da:

  • una trama irregolare e ruvida, con pori dilatati.
  • un aspetto oleoso e lucido .
  • un colorito spento e grigio.
  • la presenza di comedoni, punti neri e brufoli.
  • infiammazioni e rossori.

Primo passaggio: il detergente.

Il primo passo, il più importante e assolutamente fondamentale, riguarda la pulizia. Occorre infatti ripulire la pelle – in modo deciso ma delicato per evitare l’effetto rebound – da quelle impurità che si vanno a depositare, occludendo così ancora di più i pori.

Per un’accurata pulizia della pelle grassa e incline all’acne è necessario scegliere dei detergenti specifici, formulati con ingredienti purificanti e lenitivi, come ad esempio:
– Rosmarino, purificante, seboequilibrante e antimicrobico.
– Menta, astringente e purificante.
– Aloe, idratante, lenitiva, antibatterica, cicatrizzante.
– Limone, schiarente, antisettico, calmante.
Sono preferibili detergenti in mousse o in gel, dalla consistenza leggera e delicata.

Secondo passaggio: il tonico.

Tonico viso Alkemilla:qui.

Dopo aver deterso la pelle è il momento di riequilibrare il suo PH. Per fare ciò occorre utilizzare un tonico, che ha la funzione appunto di riequilibrare l’acidità della pelle e inoltre di eliminare gli ultimi residui di make up e struccante.
Applicalo prima su un dischetto oppure direttamente sul viso tamponando con le dita.

Terzo passaggio: il siero.

I sieri hanno la caratteristica di avere una consistenza leggera e un mix di ingredienti concentrati che, prima della crema, ne andranno a potenziare i benefici.
Scegline uno dall’azione sebonormalizzante, purificante e opacizzante, ad esempio con acido azelaico dalle proprietà antibatteriche e antinfiammatorie.

Quarto passaggio: la crema.

Ultima ma non meno importante: la crema viso, che ha la funzione di idratare e nutrire la pelle.
Quelle specifiche per pelle grassa hanno una consistenza leggera che non appesantisce, si assorbono facilmente e hanno una bassa presenza di oli che andrebbero a sovraccaricare troppo la pelle.
Gli ingredienti devono avere proprietà seboregolatrici, antifiammatorie, purificanti e astringenti, per eliminare il sebo in eccesso.

E il contorno occhi?

La pelle del contorno occhi è molto sottile e delicata.
È una zona che può essere caratterizzata da rughe, occhiaie e borse.
Prenditene cura struccandoti dolcemente, senza strofinare troppo l’occhio, e utilizzando prodotti specifici che andranno ad idratare e attenuare questi inestetismi.

Le maschere.

Le maschere viso perfette per pelle grassa sono quelle che contengono ingredienti che assorbono l’olio in eccesso, antinfiammatori e purificanti come Bardana, Melissa e Neem; oppure Limone, Salvia Sclarea, Eucalipto e Timo dall’altissimo potere dermopurificante ed igienizzante. Particolarmente indicata poi è l’argilla verde, dall’azione antitossica, riequilibrante, cicatrizzante e restringente.
Molto importante: prima di procedere con la maschera detergi accuratamente il viso.

Qual è la vostra beauty routine e quali prodotti utilizzate di solito? Fatemelo sapere nei commenti!
A presto!

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *